SCUOLA e USR CALABRIA: PSP dopo ultime spiacevoli circostanze, solidarietà al giornalista Lucio Ficara

I Psp esprimono la loro solidarietà a Lucio Ficara, giornalista della Tecnica della Scuola, oggetto di gravi attacchi a causa di un suo articolo.

Il giornalista si era semplicemente chiesto quale fosse stata la ricaduta dell’attività, in qualità di formatori del piano digitale, di 120 docenti distaccati presso  l’USR Calabria, e pertanto esonerati dal servizio.

In particolare, se di tale opera professionale qualcuno avesse tratto giovamento e, comunque, prima ancora se ci fosse stata contezza di tale attività.

A quanto pare delle semplici domande sono state ritenute scomode, talmente scomode da provocare la reazione scomposta di tale Lucia Abiuso dell’USR Calabria e di un certo Alfredo Pudano, uno dei 120 formatori, i quali hanno gravemente attaccato il giornalista.

Eppure stiamo parlando di soldi pubblici in quanto i docenti esonerati sono retribuiti così come i loro eventuali supplenti, con un aggravio per le Casse dello Stato.

 Retribuiti in 120 per fare cosa? Si tratta di una domanda più che legittima per cui la reazione che ha provocato fa nascere il sospetto che esista un problema etico all’USR Calabria che va ben oltre i casi, assurti agli onori della cronaca, dell’arresto dell’ispettore Piscitelli e della sospensione del Direttore Generale Calvosa.

Al di là dei risvolti penali, sui quali ovviamente spetterà all’A.G. esprimersi, il personale scolastico continua a subire dall’U.S R.  l’odioso effetto “muro di gomma” allorquando tenta, inutilmente, di denunciare reiterati e pervicaci abusi di potere.

Ovvero, quella sgradevolissima metodica di “riabilitare” figure quanto meno discutibili, mediante la loro consacrazione in alti e più prestigiosi incarichi, denotando totale spregio della rilevante differenza tra l’illecito conclamato e la inopportunità di certe scelte. Ed, in effetti, non  aiuta la circostanza per cui un dirigente plurisanzionato proveniente dall’ambito territoriale di Cosenza è ora a capo dell’USR di Catanzaro.

Vorremmo continuare a credere nelle istituzioni e, pertanto, ci auguriamo che le domande poste da Lucio Ficara, che facciamo anche nostre, non cadano nel vuoto.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...