UN DIRIGENTE SCOLASTICO SAGGIO RINUNCIA ALLA CHIAMATA DIRETTA

UN DIRIGENTE SCOLASTICO SAGGIO RINUNCIA ALLA CHIAMATA DIRETTA

In Campania un Dirigente scolastico di un istituto comprensivo scrive, in una comunicazione pubblicata sul sito dell’Istituto, che «non è nelle condizioni di predisporre un motivato avviso attraverso il quale individuare i docenti trasferiti o assegnati all’ambito territoriale ai quali conferire gli incarichi e non è nelle condizioni di prendere in considerazione alcuna candidatura».
(Vedi screen shot sotto)
Il DS rimarrà in attesa dell’assegnazione che sarà effettuata dall’Ufficio scolastico regionale per la Campania di due posti per un insegnante di educazione artistica e uno di educazione tecnica nella scuola media.
I Partigiani della Scuola Pubblica esortano i dirigenti scolastici a fare la medesima operazione, a garanzia di legalità e trasparenza, attenendosi alle graduatorie dei Provveditorati (oggi ATP).

manzi stabia 2link cgil
SITO DELLA SCUOLA DA CUI SI LEGGE LA COMUNICAZIONE DEL DS

Annunci