L’APPELLO DEI PSP AI COLLEGHI: RIFIUTATE DI FARE I COMMISSARI IN QUESTO CONCORSO-TRUFFA!

L’APPELLO DEI PSP AI COLLEGHI: RIFIUTATE DI FARE I COMMISSARI IN QUESTO CONCORSO-TRUFFA!

Ci giunge notizia che il MIUR non riesce proprio a trovare commissari per il suo indegno Concorso Statale, che già doveva uscire nel 2015 e poi è stato posticipato al 2016 (ma non possiamo fare qui la storia dei numerosissimi errori e delle sviste colossali che lo hanno contraddistinto fin da subito, per questo sarebbe necessaria una pagina Facebook dedicata).

Sono stati convocati insegnanti in ruolo da almeno cinque anni, ma ben pochi hanno accettato (risulterebbe molto difficile ad un insegnante che lavori a tempo pieno nella scuola partecipare a tutte le fasi della selezione come commissario, e in cambio è stato proposto un compenso francamente oltraggioso, un euro l’ora) e perciò sono stati convocati anche gli insegnanti in pensione, che però secondo molti risulterebbero poco adatti a valutare persone esperte nelle nuove metodologie didattiche.

Noi PSP sappiamo bene che alcuni colleghi contano molto su questo concorso per avere una chance di continuare a lavorare nella scuola (i precari che non lo passano rischiano di non lavorare più nella scuola, anche se hanno 36 o più mesi di servizio).

Ma dobbiamo fare un appello. Riteniamo che questo Concorso sia nato male e andato avanti peggio. Riteniamo che fare un concorso per abilitati sia una cosa indecente. Riteniamo che con la scusa (sempre usata senza alcun ritegno) di “selezionare i migliori” siano state fatte richieste impossibili ai candidati. Riteniamo che le condizioni in cui dovrebbe lavorare ogni commissione d’esame sarebbero, anche queste, impossibili.

Per questo motivo noi PSP chiediamo a tutti i colleghi e le colleghe di non accettare di fare i commissari in questo scandaloso Concorso.

Non siate complici dell’ennesimo sfregio alla Scuola della Costituzione. Non siate complici dell’ennesimo sfregio a chi si è sacrificato e impegnato per tutta la vita pur di insegnare, e ora si sente dire che deve essere ancora valutato. Non siate complici di tutto questo.

Non accettate di fare i commissari in questo scandaloso Concorso.

Annunci