McDONALD’S INVADE LE SCUOLE ITALIANE

PSP ancora una volta contro l’invasione di privati e grandi industrie.“McDonald’s, il colosso del ‘junk food’ promuove in tutta Italia una campagna con raccolta punti, finalizzata a premiare le scuole con fondi da destinare alla didattica, e il sottosegretario Faraone ci racconta che il Miur di questa iniziativa non ne sapeva nulla. Insomma, al ministero cadono dalle nuvole. In sostanza McDonald’s dice alle scuole: più mangiate da noi, più punti raccoglierete e maggiori saranno le possibilità che riceviate un premio in denaro” (G. Vacca, M5S).
Molte scuole hanno già aderito, con buona pace di chi vorrebbe insegnare una sana educazione alimentare e non incentivare la diffusione di patologie nei bambini, futuri adulti.
Ma, vista la ‘cura’ per il settore sanitario, sembra che tutto rientri nei piani prestabiliti dal governo non certo in favore dei cittadini…

La Pessima Riforma della Scuola ha spalancato le porte a privati e multinazionali, in nome di quel Liberismo che ben poco ha a che fare con il benessere del cittadino. ‘Cibo spazzatura’ in cambio di punti per la Scuola, diseducativo e dannoso per i bambini.

L’interesse del governo non sembra essere la formazione del cittadino ma quella del consumatore di prodotti o dell’operaio da sfruttare.
Non possiamo permetterci di abbassare la guardia, dobbiamo essere (insegnanti e famiglie) capaci di contrastare queste brutture!

foto di Psp - Partigiani Della Scuola Pubblica.
Annunci